Slittamento approvazione bilanci – proroga al 31 ottobre 2020

Associazioni, fondazioni ed altri enti diversi dalle società e dagli ETS – Termini per l’approvazione del bilancio – Proroga al 31.10.2020 – Novità del DL 18/2020 convertito (“Cura Italia”)

Con il DL 18/2020 (c.d. “Cura Italia”) convertito, gli enti del Terzo settore di diritto e cioè ONLUS, organizzazioni di volontariato (ODV) e associazioni di promozione sociale (APS), per cui i termini per l’approvazione del bilancio scadevano entro il periodo emergenziale del 31 luglio (praticamente tutti gli enti aventi esercizi coincidenti con l’anno solare), possono approvare i loro bilanci, anche in deroga alle previsioni di legge, regolamento o statuto entro il 31.10.2020.

Tale slittamento dei termini per l’approvazione del bilancio vale anche per tutte quelle associazioni (riconosciute e non), fondazioni o comitati e gli altri enti di carattere privato diversi dalle società, purché costituiti per il perseguimento, senza scopo di lucro, di finalità civiche solidaristiche e di utilità sociale (disciplinate dal libro primo del codice civile). Inoltre, lo slittamento si applica anche agli enti pubblici e privati, diversi dalle società, ai trust che non hanno per oggetto esclusivo o principale l’esercizio di attività commerciali nonché agli organismi di investimento collettivo del risparmio residenti in Italia.